Seleziona una pagina

Approvato il bando congiunto fra Regione Lombardia e Fondazione Cariplo – anno 2019/2020 – “Lo Sport: un’occasione per crescere insieme. Percorsi sportivi-educativi per la crescita, il benessere e l’inclusione”. Domande dal 29 aprile al 12 giugno 2019. Il bando ha l’obiettivo di sostenere sul territorio lombardo la realizzazione di progetti sviluppati all’interno di una collaborazione tra le organizzazioni non profit del mondo sportivo e quelle afferenti al mondo educativo, formativo e sociale per garantire interventi che siano in grado di ricomprendere a pieno titolo lo sport nei percorsi di crescita e di massimizzare le capacità dello sport di veicolare contenuti educativi.

In particolare, i progetti dovranno essere finalizzati ad avvicinare alla pratica sportiva di base bambini, adolescenti e giovani dai 6 fino ai 19 anni (o fino a 25 anni in caso di giovani disabili) mediante un percorso formativo-educativo finalizzato alla loro crescita personale, in relazione alle seguenti aree tematiche:

  • Sport e valori: sperimentare in modo diretto valori importanti quali la lealtà, il rispetto delle regole, il rifiuto della violenza, l’inclusione, il lavoro di squadra, l’abitudine all’impegno, l’accettazione della sconfitta e la gestione della vittoria;
  •  Sport e salute: promuovere, in particolare per i minori che non hanno mai svolto attività fisica, l’adozione di stili di vita sani e attivi che siano in grado di permanere nel tempo e di contrastare comportamenti non salutari (fumo, abuso di alcool e droghe);
  • Sport e inclusione: promuovere la pratica sportiva di bambini e ragazzi che faticano in modo particolare ad avvicinarsi al mondo dello sport, anche con riferimento alle persone con disabilità e alle fasce fragili della popolazione.

 

I partecipanti dovranno costituire un partenariato minimo di due soggetti non profit, che abbiano sede legale o operativa in Lombardia, e che comprenda almeno:

A)   un ente non profit in rappresentanza del mondo sportivo, in qualità di capofila del partenariato individuato fra:

  • un’Associazione o una Società sportiva dilettantistica Senza scopo di lucro iscritta al Registro del CONI Lombardia e/o alla sezione parallela del CIP e/o affiliata a Federazioni sportive nazionali (FSN), Federazioni sportive paralimpiche (FSP), Federazioni sportive nazionali paralimpiche (FSNP), Discipline sportive associate (DSA), Discipline sportive associate paralimpiche (DSAP), Enti di promozione sportiva (EPS), Enti di promozione sportiva paralimpica (EPSP)

       oppure

  • un Comitato/Delegazione regionale/provinciale del CONI, del CIP, di una Federazione Sportiva Nazionale, di una Federazione sportiva paralimpica (FSP), di una Federazione sportiva nazionale paralimpica (FSNP), di una Disciplina Sportiva Associata (DSA), di una Disciplina sportiva associata paralimpica (DSAP), di un Ente di Promozione Sportiva, di un ente di promozione sportiva paralimpica (EPSP)

B)    un ente pubblico o un’organizzazione privata non profit con finalità formative e/o socio-educative in qualità di partner di progetto.

Potranno far parte del partenariato, in qualità di partner, anche ulteriori soggetti non profit; laddove tali soggetti siano in rappresentanza del mondo sportivo dovranno comunque rispettare i requisiti di cui alla lettera A).

 

Info: tel. 329 2268648 – info@smartidea.biz

 

fonte: sito ufficiale Regione Lombardia