Seleziona una pagina

IL CONTESTO

Con la sessione erogativa (o procedura “extra bando”) gli Enti e alle organizzazioni non profit dei territori di riferimento della Fondazione, hanno la possibilità di presentare istanze non riconducibili alle finalità e agli obiettivi dei bandi promossi in corso d’anno, ma in ogni caso caratterizzate da urgenza o rilevanza e che diversamente non troverebbero un percorso di formalizzazione coerente.

OBIETTIVI DEL BANDO

La Fondazione con la presente Sessione Erogativa 2018 si pone l’obiettivo di considerare iniziative progettuali, non previste dai bandi tematici 2018, consapevole della presenza nei territori di riferimento di bisogni, progettualità urgenti o particolarmente rilevanti che diversamente non troverebbero un percorso di formalizzazione coerente, ma che risultino in linea con gli indirizzi, le priorità e gli obiettivi della Fondazione.

SOGGETTI AMMISSIBILI

Enti pubblici e Organizzazioni non profit di natura privata, con sede legale e/o operativa nel territorio di riferimento di Fondazione Cariverona i cui progetti siano riconducibili ai seguenti settori:

  1. Volontariato, Filantropia e Beneficienza;
  2. Assistenza agli Anziani;
  3. Educazione, Istruzione e Formazione;
  4. Arte Attività e Beni Culturali;

e che riguardano: (i) il potenziamento o l’attivazione di servizi; (ii) interventi di ristrutturazione, di restauro, adeguamento o di messa a norma; (iii) l’acquisto di beni strumentali, attrezzature e arredi funzionali all’attività svolta dal richiedente.

Essenziale, ai fini dell’assegnazione del contributo, è l’avvio del progetto entro 6 mesi dalla data di comunicazione dell’assegnazione.

RICHIESTA CONTRIBUTO

L’importo massimo richiedibile alla Fondazione è fissato in 150.000 euro – quota di cofinanziamento pari almeno al 30% del costo complessivo di progetto.