Seleziona una pagina

IL CONTESTO

Il bando prevede l’assegnazione di contributi regionali a favore di Comuni in forma singola o associata, per interventi cantierabili di riqualificazione, nonchè acquisto di attrezzature sportive riguardanti impianti sportivi esistenti di proprietà pubblica sul territorio lombardo.

OBIETTIVI DEL BANDO

Il bando è finalizzato ad assicurare la fruibilità e attrattività degli impianti sportivi, anche da parte di persone con disabilità, al fine di incentivarne l’avviamento all’esercizio della pratica sportiva. E’ prevista l’assegnazione di contributi a fondo perduto in conto capitale per interventi cantierabili riguardanti:

A – riqualificazione di impianti sportivi esistenti;

B – rinnovo e/o potenziamento delle attrezzature sportive e allestimento di spazi per il pubblico.

SOGGETTI AMMISSIBILI

Possono presentare domanda i Comuni lombardi con popolazione residente inferiore a 100.000 abitanti (calcolata in base ai dati ISTAT al 1 gennaio 2017), nonché le Unioni di Comuni, in qualità di proprietari di impianti sportivi di uso pubblico presenti sul territorio lombardo ed inseriti nell’Anagrafe regionale degli impianti sportivi.

RICHIESTA CONTRIBUTO

Il contributo regionale è a fondo perduto. Potrà essere presentata una sola domanda di contributo, contenente al massimo due interventi anche di diversa tipologia.

L’agevolazione finanziaria è determinata:

– nel rispetto dei massimali previsti dal regime di aiuto applicabile;

– nella misura del 80% delle spese ammissibili;

– nel limite della soglia massima (500.000,00) e minima (10.000,00) di contributo concedibile, valido anche nel caso siano presentati n.2 interventi.

SCADENZA  Lunedì 22 Ottobre 2018